sabato 7 luglio 2018 pinsa, tango, milonga, concerto a tanguera c/o arca roma

Sabato 7 luglio Milonga Special Guest Federico Pierro “La Voce del Tango Argentino”, TDj Venturini @Tanguera c/o Arca! Cornetti per Tutti

from to
Artisti Tango Cocktail Milonga Concerto Tango Live Voce Tango Milonga Roma Milonga, Tango Pinsa Tango Tango Argentino Tango Roma Tango Salsa
Arca Dancing, 146, Via degli Angeli, Municipio Roma V, Roma, RM, LAZ, 00169, Italia Mappa

Sabato 7 luglio 2018 Milonga Special Guest Federico Pierro (*) “Inmigrante, la voz del desarraigo”, TDj Resident Walter Venturini @Tanguera di Eduardo Manfredi in coll. Patrizia Messina – c/o Arca Social Club (parcheggio interno). Dopo la mezzanotte Cornetti per Tutti. Prenotazione per i Tavoli e la Pinsa (si mangia all’aperto) al numero 335.591.3434

Promozione Tango+Salsa: richiedi a Tanguera il timbro e paghi l’ingresso della Salsa all’Arca (sala all’aperto) a soli +2€

Milonga Itinerante su facebook www.facebook.com/elettrotangobar?fref=ts *** prenota al 335.591.3434 *** visita il sito: www.elettrotangobar.com

sabato 7 luglio 2018 pinsa, tango, milonga, concerto a tanguera c/o arca roma

P R O G R A M M A

20.30_22.00 – Pinsa servita Tavoli all’aperto
22.00_03.30 – Milonga Tradizionale TDj-R Walter Venturini
Concerto di Federico Pierro – “La voce dello sradicamento: un progetto musicale e culturale”

La voce dello sradicamento: un progetto musicale e culturale

Tessera Inclusa
Contributo Associativo
>> Serata 10€ / con drink +2€

Pinsa a partire da +6€ solo su prenotazione 335.591.3434
Menù Pepe Tuscolana ~ www.peperistorante.it

Tanguera di Eduardo Manfredi
c/o Arca Social Club – parcheggio interno
Via degli Angeli 146 (metro A fermata arco di travertino)

Milonga Itinerante
Patrizia Messina 335.591.3434
www.elettrotangobar.com
– mypresSpat/ufficio-stampa/onLine –

(*) Federico Pierro è un giovane artista, musicista e cantante argentino. Ma nelle sue vene scorre sangue italiano. I suoi antenati sono venuti da Cosenza, come molti immigrati lo fecero, in cerca di un futuro migliore. Lui non conosce l’Italia, ma confessa che vuole andarci l’anno prossimo. L’obbiettivo? Inoltre a conoscere la bellezza dei paesaggi, poter portare il suo spettacolo al posto dov’è nato suo nonno, Montalto Uffugo, al Festival Internazionale di Musica Leoncavallo.